Corsi Integrativi per la

Scuola Secondaria di I Grado

Scuola Media
Anno scolastico 2021/2022

Inizio delle lezioni: 11 settembre 2021

A causa dell’emergenza Covid-19, le lezioni saranno esclusivamente via Zoom fino a quando le scuole non saranno autorizzate ad affittare le aule ad organizzazioni "esterne", come Casa Italiana.
La contea di Montgomery, Maryland, prendera' una decisione il 15 agosto 2021 e, nel caso riaprissero, i corsi del SABATO MATTINA saranno in presenza.

Giorni e orari

Le classi di scuola media si terranno nei seguenti giorni e orari:

 

- COSTA EST: martedì dalle 4:30pm alle 6:30pm

- COSTA OVEST: mercoledì dalle 4:30pm alle 6:30pm

Classe Prima


PROGRAMMAZIONE DELLE CONOSCENZE DI GRAMMATICA MODULI DISCIPLINARI

  1. Unità di apprendimento: fonologia e ortografia
    • La sillaba
    • L’accento
    • L’elisione e il troncamento
    • Punteggiatura
    • Le maiuscole
  2. Unità di apprendimento: morfologia
    • L’articolo e il nome
    • L’aggettivo e il pronome
    • Il verbo
    • L’avverbio
    • La preposizione
    • La congiunzione
PROGRAMMAZIONE DELLE CONOSCENZE DI LETTERATURA
MODULI DISCIPLINARI
  1. Unità di apprendimento: Il mito e l’epica
    • La mitologia greca e latina
  2. Unità di apprendimento: L’epica classica
    • I poemi omerici (Iliade, Odissea);
    • L'Eneide di Virgilio
  3. Unità di apprendimento: L’epica medievale
    1. Caratteri generali. Ciclo carolingio, Ciclo bretone, Saga dei Nibelunghi
SCRITTURA, LETTURA, COMPRENSIONE E ANALISI DEL TESTO
MODULI DISCIPLINARI
  1. Unità di apprendimento: il metodo di studio
    Strategie di lettura: lettura meccanica, lettura di scorrimento, lettura attiva con ricerca di informazioni
  2. Unità di apprendimento: la scrittura
    Metodi e tecniche per progettare un testo scritto (nei contenuti, nella forma e nelle finalità); esercizi di elaborazione guidata e graduale:
    • riassunto
    • tema
    • descrizione
  3. Unità di apprendimento: comprensione e analisi di testi di tipologie diverse
    • Testi Narrativi:
      1. La favola
      2. La fiaba
      3. Il racconto di paura
      4. Il racconto umoristico
    • Testi Descrittivi (di oggetti, persone, luoghi)
    • Testi Poetici (principali figure di suono e significato)
OBIETTIVI
  1. Comprensione della lingua orale:
    • Prestare attenzione funzionale durante l’ascolto;
    • Riconoscere il significato globale di un testo orale;
    • Cogliere gli elementi caratterizzanti di un testo.
  2. Comprensione della lingua scritta:
    • Leggere in modo tecnicamente corretto;
    • Comprendere il significato globale di un testo scritto.
  3. Produzione nella lingua orale:
    • Esprimersi oralmente in modo chiaro e corretto;
    • Esporre nelle linee essenziali un testo;
    • Utilizzare un lessico appropriato rispetto alle diverse situazioni comunicative.
  4. Produzione nella lingua scritta:
    • Usare correttamente l’ortografia e la morfosintassi;
    • Utilizzare un lessico appropriato;
    • Pianificare un testo in modo coerente.
  5. Conoscenza delle funzioni della struttura della lingua:
    • Conoscere gli elementi fonologici, morfologici e saperli analizzare;
    • Usare consapevolmente strumenti di consultazione (dizionario, libro di testo).
  6. Conoscenza ed organizzazione dei contenuti:
    • Conoscere i contenuti dei testi e gli argomenti trattati
OBIETTIVI MINIMI
  • Riconoscere il significato globale di un testo ascoltato;
  • Leggere in modo non stentato e, se guidato, comprendere il significato globale di un testo scritto;
  • Esprimere in modo comprensibile un messaggio;
  • Scrivere testi semplici, chiari e sostanzialmente corretti;
  • Riconoscere, se guidato, gli elementi essenziali della morfologia;
  • Conoscere nelle linee essenziali i pricipali contenuti trattati.
VERIFICHE
Durante l’anno scolastico gli alunni saranno sottoposti alle seguenti verifiche periodiche:
  • Verifiche di tipo soggettivo (interrogazioni, temi, riassunti, conversazioni guidate
  • Verifiche di tipo oggettivo (verifiche semistrutturate: test a risposta multipla, completamenti, vero/falso e domande aperte)
METODOLOGIE E STRUMENTI
Metodologie:
- Lezione frontale, lavori in coppie d'aiuto, ascolti guidati, esercitazioni guidate, lavori di gruppo.
Strumenti: - Lavagna, libri di testo, fotocopie, schede strutturate, mappe concettuali, strumenti audiovisivi, dizionario.




Classe Seconda


PROGRAMMAZIONE DELLE CONOSCENZE DI GRAMMATICA
MODULI DISCIPLINARI

  1. Unità di apprendimento: Recupero e potenziamento di analisi grammaticale
  2. Unità di apprendimento: sintassi della frase semplice
    • Il predicato verbale e il soggetto;
    • Il predicato nominale;
    • I complementi predicativi
    • Il complemento oggetto e il complemento oggetto partitivo
    • I complementi indiretti (di termine, di specificazione, di denominazione, partitivo, d’agente e di causa efficiente)
    • Compl. di causa
    • Compl. di fine o scopo
    • I complementi di luogo
    • Il complemento di origine o provenienza
    • I complementi di tempo
PROGRAMMAZIONE DELLA CONOSCENZE DI LETTERATURA
MODULI DISCIPLINARI
  1. Unità di apprendimento:
    • Introduzione alla letteratura e ai generi letterari.
    • Le origini della lingua italiana e i primi documenti del “volgare” italiano.
  2. Unità di apprendimento: Studio di brani scelti in prosa e in poesia della letteratura italiana dal Medioevo al Settecento.
    Autori: San Francesco d’Assisi, Dante Alighieri, Giovanni Boccaccio, Francesco Petrarca, Lorenzo de’ Medici, Ludovico Ariosto, Galileo Galilei, Carlo Goldoni.
SCRITTURA, LETTURA, COMPRENSIONE E ANALISI DEL TESTO
MODULI DISCIPLINARI
  1. Unità di apprendimento: il metodo di studio
    Strategie di potenziamento: elaborazione di schemi e mappe concettuali.
  2. Unità di apprendimento: la scrittura
    Metodi e tecniche per progettare un testo scritto, nei contenuti, nella forma e nelle finalità; esercizi di elaborazione guidata e graduale:
    • riassunto,
    • tema,
    • diario,
    • lettera,
    • cronaca,
    • recensione.
  3. Unità di apprendimento: comprensione e analisi di testi di tipologie diverse:
    • Testi narrativi
      1. racconto giallo
      2. racconto di avventura
      3. racconto horror
      4. racconto fantasy
      5. racconto realistico
    • Testi descrittivi (di oggetti, persone, paesaggi)
    • Testi poetici (approfondimento delle figure di suono e significato, parafrasi e commento)
OBIETTIVI
  1. Comprensione della lingua orale:
    • Prestare attenzione funzionale durante l’ascolto;
    • Individuare gli elementi fondamentali e secondari di un testo orale;
  2. Comprensione della lingua scritta:
    • Leggere in modo tecnicamente corretto ed espressivo;
    • Comprendere il significato globale di un testo scritto e saperlo analizzare;
    • Individuare gli elementi caratterizzanti la tipologia e il genere.
  3. Produzione nella lingua orale:
    • Esprimersi oralmente in modo chiaro e corretto;
    • Rielaborare oralmente un testo, pianificando il parlato;
    • Utilizzare un lessico appropriato rispetto alle diverse situazioni comunicative.
  4. Produzione nella lingua scritta:
    • Usare correttamente l’ortografia e la morfosintassi;
    • Utilizzare un lessico appropriato;
    • Pianificare un testo in modo coerente e articolato.
  5. Conoscenza delle funzioni della struttura della lingua:
    • Conoscere gli elementi fonologici, morfologici e sintattici e saperli analizzare;
    • Usare consapevolmente strumenti di consultazione (dizionario, libro di testo).
  6. Conoscenza ed organizzazione dei contenuti:
    • Conoscere i contenuti dei testi e rielaborarli in modo autonomo.
OBIETTIVI MINIMI
  • Comprendere le informazioni principali di un testo ascoltato;
  • Leggere in modo chiaro e corretto, comprendendo il senso globale di un testo scritto;
  • Esprimersi in modo chiaro e corretto;
  • Produrre testi di vario tipo, semplici, chiari e corretti;
  • Analizzare, se guidato, elementi della sintassi semplice;
  • Riconoscere, se guidato, gli elementi essenziali della morfologia;Conoscere i contenuti trattati nelle linee essenziali e rielaborarli in modo semplice e chiaro.

VERIFICHE
Durante l’anno scolastico gli alunni saranno sottoposti alle seguenti verifiche periodiche:
  • Verifiche di tipo soggettivo (interrogazioni, temi, riassunti, conversazioni guidate)
  • Verifiche di tipo oggettivo (verifiche semistrutturate: test a risposta multipla, completamenti, vero/falso e domande aperte)

METODOLOGIE E STRUMENTI
Metodologie:
  • Lezione frontale, lavori in coppie d’aiuto, ascolti guidati, esercitazioni guidate, lavori di gruppo.

Strumenti:
  • Lavagna, libri di testo, fotocopie, schede strutturate, mappe concettuali, strumenti audiovisivi, dizionario.




Classe Terza


PROGRAMMAZIONE DELLE CONOSCENZE DI GRAMMATICA MODULI DISCIPLINARI

  1. Unità di apprendimento: recupero e potenziamento
    • Esercitazioni di riepilogo della sintassi della frase semplice;
    • Introduzione all’analisi del periodo e ripetizione delle congiunzioni coordinanti e subordinanti.
  2. Unità di apprendimento: Analisi del periodo
    La sintassi del periodo: la proposizione coordinata e la proposizione subordinata (soggettiva, oggettiva, dichiarativa, interrogativa indiretta, relativa, temporale, finale, causale, consecutiva ecc.).
PROGRAMMAZIONE DI LETTERATURA MODULI DISCIPLINARI
  1. Unità di apprendimento: Il Neoclassicismo e il Romanticismo
    • L’Ottocento e il Romanticismo
    • U. Foscolo, G. Leopardi, A. Manzoni.
  2. Unità di apprendimento: Il Verismo
    • Il Verismo, romanzi e novelle;
    • G. Verga.
  3. Unità di apprendimento: fra ‘800 e ‘900
    • La lirica: Il Decadentismo, G. Pascoli, G. D’Annunzio,
    • La narrativa: L. Pirandello.
  4. Unità di apprendimento: Il Novecento
    I principali autori e le correnti più significative del Novecento (I. Calvino, S. Ungaretti, E. Montale e S. Quasimodo).
SCRITTURA, LETTURA, COMPRENSIONE E ANALISI DEL TESTO MODULI DISCIPLINARI
  1. Unità di apprendimento: Recupero
    Esercitazioni guidate di recupero ortografico, morfosintattico e lessicale.
  2. Unità di apprendimento: Scrittura
    Scrivere con un progetto: metodi e tecniche per progettare un testo scritto:
    • Tema (lista delle idee, scaletta, stesura del testo, autocorrezione e stesura definitiva);
    • Relazione.
  3. Unità di apprendimento: Analisi testuale
    • Analisi di testi appartenenti a tipologie e generi diversi:
      • Narrativo (giallo, fantascienza, horror, realistico);
      • espositivo;
      • argomentativo;
      • poetico (parafrasi, commento, figure retoriche).
    • letture antologiche su tematiche di natura interdisciplinare: attualità, temi storico-geografici, problematiche sociali.
  4. Unità di apprendimento: Metodo di studio
    • Consolidamento e/o potenziamento delle strategie di lettura: leggere per farsi un’idea; leggere per cercare informazioni; leggere in modo approfondito per studiare.
    • Consolidamento e/o potenziamento della lettura funzionale allo studio: riconoscimento e selezione delle informazioni essenziali.
OBIETTIVI
  1. Comprensione della lingua orale:
    • Prestare attenzione funzionale in situazione d’ascolto;
    • individuare gli elementi fondamentali e secondari di un testo orale;
    • comprendere il significato globale di un testo orale;
    • riconoscere i diversi tipi di testo e la funzione comunicativa.
  2. Comprensione della lingua scritta:
    • Leggere in modo tecnicamente corretto ed espressivo;
    • comprendere il significato globale di un testo scritto;
    • riconoscere gli elementi caratterizzanti la tipologia e il genere;
    • mettere in relazione elementi di testi diversi e confrontarli.
  3. Produzione nella lingua orale:
    • Esprimersi oralmente in modo chiaro e corretto;
    • rielaborare oralmente un testo, in modo chiaro ed esauriente;
    • utilizzare un lessico appropriato rispetto alle diverse situazioni comunicative.
  4. Produzione nella lingua scritta:
    • Usare correttamente l’ortografia e la morfosintassi;
    • utilizzare un lessico appropriato;
    • pianificare un testo in modo coerente, utilizzando tecniche acquisite.
  5. Conoscenza delle funzioni della struttura della lingua:
    • Conoscere gli elementi fonologici, morfologici e sintattici della lingua e saperli analizzare;
    • usare consapevolmente strumenti di consultazione (dizionario, libro di testo, riviste...).
    • conoscere gli aspetti storico-evolutivi della lingua italiana.
  6. Conoscenza ed organizzazione dei contenuti:
    • Conoscere e organizzare i contenuti strutturandoli autonomamente.
OBIETTIVI MINIMI
  • Prestare attenzione durante l'ascolto e comprendere le informazioni principali;
  • leggere in modo chiaro e corretto, cogliendo le informazioni principali di un testo scritto;
  • esprimersi in modo chiaro e corretto;
  • produrre testi di vario tipo, coerenti, chiari e corretti;
  • saper analizzare, se guidato, elementi della morfo-sintassi;
  • conoscere i contenuti nelle linee essenziali e rielaborarli in modo semplice e chiaro.
VERIFICHE Durante l’anno scolastico gli alunni saranno sottoposti alle seguenti verifiche periodiche:
  • verifiche di tipo soggettivo (interrogazioni, temi, riassunti, conversazioni guidate);
  • verifiche di tipo oggettivo (verifiche semi-strutturate: test a risposta multipla, completamento,vero/falso e risposta aperta).
METODOLOGIE E STRUMENTI
Metodologie:
  • Lezione frontale, lavori in coppie d'aiuto, ascolti guidati, esercitazioni guidate, lavori di gruppo.

Strumenti:
  • Lavagna, libri di testo, fotocopie, schede strutturate, mappe concettuali, audiovisivi, dizionario.





Programmi e libri di testo